Staropoli Manuel

Manuel Staropoli si è diplomato brillantemente in Flauto Dolce presso il Conservatorio Tartini di Trieste con S. Casaccia perfezionandosi con K. Boeke e L. Cavasanti. Nel 2000 si è diplomato con il massimo dei voti in Flauto Dolce presso la Scuola di Alto Perfezionamento Musicale di Saluzzo e ha conseguito nel 2007 il diploma accademico di secondo livello di Flauto Traverso storico (Cum Laude) presso il Conservatoristaropolio G. Verdi di Torino con la professoressa F. Odling perfezionandosi successivamente con B. Kuijken. Si è esibito in oltre 350 concerti in Italia e all’estero partecipando ad importanti rassegne concertistiche e festivals internazionali. Solista dell’ “Accademia del Ricercare” collabora con “l’Accademia Bizantina”, “Tripla Concordia”, “Collegium Pro Musica”, il quartetto italiano di Flauti dolci “Icarus”, l’orchestra “Terg Antiqua” e suona in duo con Manuel Tomadin organista della Cattedrale di San Giusto di Trieste. Ha partecipato alle registrazioni di tutti i CD del gruppo italiano Rhapsody, realizzati a Wolfsburg in Germania e distribuiti in tutto il mondo. Ha inciso per le case discografiche “Stradivarius”, “Tactus”, “Amadeus”, “Pizzicato”, “Rugginenti”, “Carrara” e scrive sulle riviste di musica antica “Orfeo” e “CD Classics” e “FaLaUt”. E’ docente di Flauto dolce presso la “Scuola Civica musicale di Torino”, presso l’Istituto Musicale “Leone Sinigaglia” di Chivasso (TO) e presso l’associazione “Accademia del Ricercare” nelle sedi di Settimo Torinese (TO) e S. Raffaele Cimena (TO) inoltre è docente collaboratore presso il Conservatorio di Genova “N. Paganini”. Dal 2005 è direttore del “Corso Internazionale di Musica Antica” di San Raffaele Cimena (TO).

Print Friendly, PDF & Email