Nastrucci Ugo

nastrucciHa studiato composizione con Irlando Danieli e Giacomo Manzoni presso il Conservatorio G. Verdi di Milano,conseguendone il diploma. Contemporaneamente ha studiato chitarra classica con Massimo Lonardi, dedicandosi in seguito agli strumenti antichi a corde pizzicate: ha frequentato il corso di liuto tenuto da Paolo Cherici presso il Conservatorio di Milano, perfezionandosi ai seminari di Hopkinson Smith. Ha approfondito gli studi di direzione d’orchestra con Simone Fontanelli, dedicandosi alla direzione di importanti lavori del periodo preromantico. Come liutista e tiorbista ha al suo attivo una intensa attività solistica e collaborazioni con varie formazioni di musica antica fra cui ‘Il Conserto Vago’, ‘Lo Scrigno d’Orfeo’, ‘Europa Galante’, ‘Ensemble Arte-Musica’, la ‘Capella Leopoldina’ di Graz, l’”Alessandro Stradella Consort’, l’Ensemble “Zefiro”, “I Barocchisti” l’’Accademia del Ricercare’; ha partecipato a numerose registrazioni discografiche, radiofoniche e televisive (RAI, ZDF, ORF, Radio France) ha tenuto concerti presso importanti sedi italiane ed in Francia, Svizzera, Austria, Germania, Olanda, Belgio, Repubblica Ceca, Spagna, Croazia, Stati Uniti. È autore delle musiche di scena di vari lavori teatrali e di composizioni orchestrali, corali e cameristiche. Insegna Teoria e Composizione presso il Istituto Superiore di Studi Musicali ‘Vittadini’ di Pavia, di cui è stato direttore dal 1996 al 2000.

Print Friendly, PDF & Email