Maltagliati Miriam

Ha iniziato lo studio del violino sotto la guida del padre.
Si è diplomata in Violino con il massimo dei voti e successivamente in Viola presso il Conservatorio Statale di Musica ‘G.F. Ghedini’ di Cuneo, sotto la guida del Maestro Bruno Pignata.
maltagliatiHa frequentato il ‘Corso di Specializzazione per Quartetto d’Archi’, presso il Conservatorio di Bolzano tenuto dal Maestro Andrea Repetto, perfezionandosi con il Maestro G. Hegger.
Nell’estate 1999 ha vinto il 1° premio al     Concorso ‘Giovani Esecutori’ ai Corsi di Perfezionamento ‘Abbazia S. Niccolò′ di Genova.
Ha conseguito il diploma di Musica Antica presso la Scuola di Alto Perfezionamento Musicale di Saluzzo, sotto la guida di Cinzia Barbagelata.
Presso la medesima scuola ha frequentato il Corso di Musica da Camera organizzato dallo Xenia Ensemble e dal Quartetto di Torino, con la partecipazione di Mariana Sirbu, S. Rowland Jones e H. Maguire.

Nel 2003 si è diplomata in Didattica della Musica. Dopo aver conseguito una Borsa di Studio presso l’ ‘Indiana University’ di     Bloomington (USA), ha partecipato al Summer Music Festival 2004, perfezionandosi con il Maestro H. Kowalsky.

Attualmente frequenta il II anno del corso di Laurea di 2° livello di Violino con il Maestro Vittorio Marchese presso il Conservatorio di Cuneo. È docente di violino, viola e baby music presso il Civico Istituto Musicale ‘A. Gandino’ di Bra e di violino presso il Civico Istituto Musicale ‘V. Baravalle’ di Fossano.

Collabora con l’Orchestra Sinfonica Nazionale Rai (idoneità nel luglio 2005), con l’Orchestra Filarmonica di Torino, con l’Orchestra Sinfonica di Savona, con     l’Orchestra Sinfonica Italiana, con la Camerata Musicale ‘Mistà’ e, anche come solista, con l’Orchestra ‘C. Monteverdi’ di Bolzano, con l’Orchestra ‘G. Pressenda’ di Alba e con l’Orchestra ‘B. Bruni’ di Cuneo.

Ha ottenuto l’idoneità alle Orchestre Sinfonica di Sanremo e Sinfonica della Valle d’Aosta. E’ primo violino del ‘Quartetto d’Archi Athena’, (vincitore del 1° premio al Concorso Internazionale Città di Racconigi e del 2° all’ “International Music Competition” di Cortemilia); come violista del ‘Nuovo Quartetto Paganini’, tiene concerti in città italiane ed estere (Cuneo, Torino, Genova, Milano, Verona, Bolzano, Zurigo, Verbania,     Roma, Pisa). Suona in diverse formazioni cameristiche, e ha collaborato con importanti solisti di fama mondiale (Maxance Larrieu, Franco Maggio Ormezowsky, Claudy Arimany, Michele Marasco, Joseph Palau).

Print Friendly, PDF & Email